27 aprile 2015
BASTA COMUNITA' NASCE IL VILLAGGIO DELL'ACCOGLIENZA
Nascera in nove mesi, proprio come un bambino. E qui tanti bimbi e ragazzi troveranno «il loro posto nel mondo, quel posto che per tanti motivi il mondo ha loro negato».
Chi cammina tra le stanze della cooperativa «Fili intrecciati Fa» di Brignano (l’oggi), gia intuisce quanto sara piena di sorprese la vita al Villaggio solidale che il «Consorzio Fa - Famiglie e accoglienza» vuole costruire a Lurano (il domani). Perche qui nella comunita alloggio per bambini dai sei agli 11 anni e nei vicini spazi del pronto intervento riservato agli adolescenti piu turbolenti, qui si respira la potente voglia d inormalita che i lgrande villaggio regalera loro.
Il progetto, primo nella Bergamasca, e ambizioso negli obiettivi piu che nei numeri. Nel terreno di via Dei boschi, 7.500 metri quadrati, saranno realizzate le quattro palazzine (rossa, verde, blu, gialla) che ospiteranno minori, mamme sole con i loro bimbi, padri separati, famiglie in difficolta, neomaggiorenni segnalati dai servizisociali e disabili.
>>> continua
LEGGI TUTTO negli allegati
Documenti