30 aprile 2017
COOP RUAH | Aperto il nuovo bando del Festival di Cortometraggi sull'integrazione

Superato il significativo traguardo dei 10 anni di vita, il Festival di cortometraggi “C’è un tempo per… l’integrazione” si appresta a vivere la sua 11^ edizione chiamando a raccolta, tramite specifico bando
tutti i video/filmmaker che abbiano affrontato o intendano affrontare il tema dell’integrazione tra persone, famiglie, popolazioni di diversa appartenenza culturale e provenienza nazionale.
Le opere selezionate per il concorso verranno suddivise in due sezioni. Per la sezione “Scuola-Territorio” le opere verranno valutate da una giuria composta da “Agenti allo Sviluppo Interculturale” del Basso Sebino e il premio previsto (intitolato alla memoria dell’operatore sociale Saad Zaghloul) è di € 500,00; per la sezione “NazionaleInternazionale” la giuria sarà composta sia da esperti dell’audiovisivo che da operatori e studiosi del fenomeno dell’immigrazione e verrà assegnato un premio di € 1.000,00.

La scadenza per l’iscrizione e per l’invio delle opere è fissata per il 30 aprile 2017.

Quest’anno cambia la calendarizzazione delle sessioni di proiezione pubblica dei cortometraggi selezionati e delle relative premiazioni, previste nel mese di maggio con una serie di appuntamenti tra Bergamo e Sarnico dove, sabato 20 maggio 2017, si svolgerà l’evento finale.
Questa 11^ edizione del Festival di cortometraggi “C’è un tempo per… l’integrazione” è resa possibile grazie all’impegno istituzionale della Comunità Montana dei laghi Bergamaschi – Ambito Basso Sebino e alla gestione operativa congiunta tra la Cooperativa Ruah e la Cooperativa Interculturando, incaricate di coordinare il comitato organizzatore che ogni anno si arricchisce di nuovi elementi, raccordando il network di realtà istituzionali e del terzo settore attive per lo sviluppo interculturale del Basso Sebino.

Qui il bando completo.

Per maggiori info:  festival@untempoper.com |www.untempoper.com