5 settembre 2015
CITTA' APERTA e I MAESTRI DEL PAESAGGIO: inaugurazione del percorso The Landscape Route
Dal 5 al 20 settembre, Bergamo si trasforma in un palcoscenico di natura e bellezza. Sedici giorni di fermento culturale open air per un calendario ricco di eventi: Green Design, Green Food, concorsi fotografici, musica, allestimenti e percorsi di land-art in suggestivi vicoli, corti, chiostri e giardini.
Il tutto a partire dagli esclusivi allestimenti delle Piazze Verdi quest’anno tutti dedicati al tema “Feeding Landscape – Le colture agrarie fanno paesaggio”.
Abbracciando i valori di EXPO 2015, I Maestri del Paesaggio mostrano un territorio che nutre se stesso anche grazie all’intervento sapiente dell’uomo che, con coltivazioni e architetture agricole capaci di tracciare una vera e propria “geografia del cibo”, offre nutrimento per gli occhi e per l’anima di chi in quel territorio vive, nasce e cresce.

Sol.Co Città Aperta coordina il progetto

The Landscape Route. I Colli di Bergamo a un passo da Piazza Vecchia

un calendario di eventi dal 5 al 19 settembre con inaugurazione sabato 5 dalle ore 17 .
Partenza da Piazza Vecchia -  visita guidata con la presenza dei progettisti.
Per scaricare il volantino con tutte le informazioni, il calendario degli eventi e la mappa del percorso clicca qui
La visita è gratuita, per partecipare registrati qui

“È, il camminare di cui parlo, l’impresa stessa, l’avventura della giornata” (H. D. Thoreau)
Nel meraviglioso paesaggio che va da Piazza Vecchia al Sentiero dei Vasi attraverso il Parco dei Colli, si snoda un percorso appositamente pensato per scoprire, passo dopo passo, la natura alle porte di Bergamo.
Cittadini e turisti sono invitati a conoscere un percorso che da Piazza Vecchia conduce ad antichi nuclei abitati, esplorando il bosco a Nord della città vecchia per poi affacciarsi sul versante Sud aperto verso la pianura e la piana di Astino.
Alcune iniziative accompagnano il visitatore a scoprire i tesori nascosti lungo il percorso:
  • le sorgenti, cisterne e fontane, resti visibili dell’antico acquedotto dei Vasi e di Castagneta
  • il roccolo, straordinaria architettura vegetale, tra ingegno e povertà della gente di un tempo
  • il Sentiero dei Vasi con i due allestimenti “Il bosco nel piatto”  e  “ M-argini”
  • le frasche sui colli di Bergamo, “alla scoperta del tempo che fu”
Il percorso, ad anello, senza dislivelli apprezzabili, ha una lunghezza di circa 7 km, si snoda su strada e parte in un bosco. E’ percorribile con scarpe comode, con un tempo di 2.30 ore senza soste.
Dati percorso:
Lunghezza 6,8 km
Dislivello totale 180 m
Tempo (escluso le soste) 2.00-2.30 ore
Il Progetto è coordinato da Solco Città Aperta, consorzio di imprese sociali che da quindici anni opera nel territorio con le persone e le comunità locali.
Hanno collaborato alla sua realizzazione le due giovani paesaggiste bergamasche Fulvia Giorgioni e Paola Innocenti.
 
Documenti
Landscape-Route-web.pdf    [899 KB]